Livechat

Richiama

Vi contattiamo con piacere!

RicercaAlloggio

oppureRichiesta non impegnativa

Sentiero a tema Miniere & Carbone

Medio

Aggiungi ai preferiti

2:00 h

743 m

180 m

5,1 km

Tipo:

Escursionismo

Inizio:

Chiesa di Bad Häring

Meta:

Museo minerario

Tourenbeschreibung

Bad Häring non solo è conosciuta ben oltre i confini del Tirolo come la prima stazione climatica - la città, che si trova su un altopiano, può anche guardare indietro ad un passato ricco di tradizione mineraria e di minatori.

Lungo il percorso tematico sono in primo piano i siti storici che un tempo erano di grande importanza per il Tirolo. L'estrazione del carbone e la prima produzione di cemento Portland in Austria-Ungheria hanno richiesto un'attività mineraria continuativa per 250 anni, di cui 200 anni sottoterra.

Stazione 1: Piazza della chiesa
Vi invitiamo a fare un giro sulle tracce dell'attività mineraria, risalendo ai tempi in cui Bad Häring era caratterizzata dall'attività mineraria.

Stazione 2: Tunnel di Massimiliano  
Nel 1810, sotto il re bavarese, fu scavata la Maxstollen per aprire ulteriormente il filone del carbone. Dopo l'interruzione dell'estrazione del carbone, la Maxstollen fu riaperta nel 1880 dalla Perlmooser Zementwerke AG (PAG) per estrarre la marna.

Stazione 3: Franziskistollen  
Il Franziskistollen (673 m s.l.m.) fu colpito nel 1784 e raggiunse il giacimento di carbone dopo 606 m. Il Franziski fu distrutto nel 1836 dopo un incendio devastante. In particolare, è stata avviata la ripresa dell'estrazione del carbone nella zona di Franziski, che era stata chiusa durante la seconda guerra mondiale.

Stazione 4: Cava di calcare di Pölven
La pietra calcarea per la produzione di cemento è costruita sul fiume Pölven mediante sabbiatura. Dalla parte superiore, la "nuova cava", il calcare raggiunge la "vecchia cava" attraverso un pozzo di caduta lungo 300 m e largo 3 m con un successivo nastro trasportatore e viene poi trasportato all'impianto di frantumazione nella cava di marna.

Stazione 5: Guarnizioni in calcestruzzo
L'incendio più grave è scoppiato nella zona di Franziski nel 1836 ed è rimasto in fiamme fino a poco tempo fa. Fino a poco tempo fa, l'area dell'incendio doveva essere sigillata con sigilli di cemento. Si dice che nel XVI secolo qui si coltivassero ortaggi precoci per la corte di Innsbruck. Lo scioglimento della neve e il terreno riscaldato hanno fornito un microclima locale amichevole.

Stazione 6: Ponte Gstettner
A Lengerergraben, sotto il Gstettner Bridge, Alois Kraft di Kufstein scoprì la marna di cemento di Portland, che bruciò in 3 forni a tre fusti per la cottura del clinker. 

Stazione 7: Theresiastollen
Nel 1766 l'imperatrice Maria Teresa promosse la scoperta dei giacimenti di carbone. Nello stesso anno il minatore Jakob Weindl ha segnalato un evento a Lengerergraben. Gli affioramenti della cucitura si trovavano tra 760-870 m. 

Stazione 8: sequenza di stratificazione
Il Pölven si erge su tre piedi d'oro, il carbone, la marna e lo scisto bituminoso.

Stazione 9: sistema a nastro trasportatore 
Il calcare e la marna vengono trasportati dalle cave di Pölven e Paisselberg a Kirchbichl attraverso il sistema di nastri trasportatori lungo 3,5 km, in gran parte sotterraneo, per il carico su rotaia. 

Stazione 10: Galleria Egger-Lüthi
Nel 1882 Michel Egger e Joachim Lüthi fondarono un cementificio. Per l'estrazione della pietra grezza, hanno acquistato la miniera di Ag, che fino ad allora era stata utilizzata per l'estrazione del calcare. 

Stazione 11: Da Knappendorf alla stazione climatica
Nel 1951, quando fu scavato un pozzo di prospezione alla ricerca di lignite, fu trovata acqua sulfurea di alta qualità ad una profondità di 300 m, che spariva in una fontana alta 20 m. Dopo che la sorgente sulfurea si è rivelata una delle più forti dell'Austria, nel 1953 il governo del Tirolo l'ha dichiarata primavera medicinale.

Stazione 12: Parco giochi
In modo giocoso i bambini vengono sensibilizzati sul fatto che Bad Häring è un villaggio con una lunga tradizione mineraria. I piccoli visitatori possono davvero sfogarsi qui. 
 
Stazione 13: Bagno Franciski
La casa dei bagni si trovava alla foce del Francis Globe. L'acqua è stata descritta come contenente zolfo e ferro. 

Stazione 14: Museo minerario
I visitatori entrano in una cantina del carbone e scoprono ogni sorta di cose mentre navigano. Un vecchio minatore racconta ai visitatori la sua vita...

Maggiori dettagli

  • Sentiero, asfalto, ghiaia
  • Abbigliamento outdoor adeguato alle condizioni atmosferiche (buone calzature, protezione dalla pioggia, abbigliamento traspirante...)
    Spuntini (ad es. frutta, barrette di muesli, pane integrale) e bevande (tenere conto di una quantità sufficiente di liquidi)
    Telefono cellulare con batteria piena
    Mappa escursionistica e letteratura guida
    Protezione solare (protezione solare e occhiali da sole, cappuccio)
  • Da Kirchbichl attraverso la B171 svoltare sulla L208/ Da Schwoich attraverso la L208 fino al centro di Bad Wanderparkplatz vicino alla scuola elementare/chiesa.
  • Parcheggio per escursioni alla scuola elementare / alla chiesa

Condividi questo con
i tuoi amici

Segnalibro

Vi preghiamo attendere

Le informazioni vengono visualizzate…