Contattami

Vi contattiamo con piacere!

RicercaAlloggio

oppureRichiesta non impegnativa

Sentiero a tema Miniere & Carbone

Medio

Aggiungi ai preferiti

2:00 h

743 m

180 m

5,1 km

Tipo:

Escursionismo

Inizio:

Chiesa di Bad Häring

Meta:

Museo minerario

Descrizione del tour

Bad Häring non solo è conosciuta ben oltre i confini del Tirolo come la prima stazione climatica - la città, che si trova su un altopiano, può anche guardare indietro ad un passato ricco di tradizione mineraria e di minatori.

Lungo il sentiero tematico, l'attenzione si concentra sui siti storici che un tempo erano di grande importanza per il Tirolo. L'estrazione del carbone e la prima produzione di cemento Portland nell'Impero Austro-Ungarico fecero sì che l'estrazione fosse continua per 250 anni, 200 dei quali sottoterra.

Stazione 1: Piazza della Chiesa
Vi invitiamo a una passeggiata circolare sulle tracce delle miniere, al tempo in cui Bad Häring era caratterizzata dall'attività mineraria.

Stazione 2: galleria Maximilian  
La galleria Maximilian fu costruita nel 1882 per estrarre la marna.

Stazione 3: Franziskistollen  
Il Franziskistollen fu scavato nel 1784. Il filone di carbone qui si trova tra i 300 e i 400 metri sottoterra.

Stazione 4: cava di calcare di Pölven
Nelle cave, la marna del Paisslberg e la calce del Pölven vengono ancora fatte saltare per la produzione di cemento.

Stazione 5: Guarnizioni in calcestruzzo
L'incendio più grave è scoppiato nella cava Franziski nel 1836 ed è ancora fumante ai giorni nostri. Fino a tempi più recenti, si dovevano usare guarnizioni di cemento per sigillare la zona del fuoco. 

Stazione 6: Ponte Gstettner
Il filone di carbone a Pölven scende ripidamente in profondità e quindi è accessibile solo nella parte superiore tramite gallerie. 

Stazione 7: Theresiastollen
Il Theresiastollen, costruito nel 1858, era utilizzato per estrarre la marna per la produzione di cemento.

Stazione 8: Cava Thaller
Le gallerie nel Lengerer Graben sono state riempite di materiale di riempimento per evitare crolli. Il materiale senza valore è stato estratto dal Thaller Bruch.

Stazione 9: sistema di nastri trasportatori 
Il sistema di nastri trasportatori, lungo 3,5 km e in gran parte sotterraneo, trasporta calcare e marna dalle cave di Pölven e Paisselberg a Kirchbichl per il carico ferroviario. 

Stazione 10: Egger-Lüthi Adit
Originariamente questa galleria era chiamata la galleria Ag. Oggi si chiama galleria Egger-Lüthie, dal nome degli imprenditori Michael Egger e Joachim Lüthi, che la utilizzarono per estrarre la pietra grezza nel 1881. 

Stazione 11: La vita dei minatori
La storia mineraria di Häring ha avuto un impatto duraturo sulla vita del villaggio di montagna.
 
Stazione 12: Franziskibad
Già nel 18° secolo, un piccolo bagno con acqua sulfurea e ferrosa fu allestito qui.

Stazione 14: Museo delle miniere
I visitatori entrano in una cantina di carbone e scoprono ogni sorta di cose mentre rovistano. Un vecchio minatore racconta ai visitatori la sua vita.

Maggiori dettagli

  • Sentiero, asfalto, ghiaia
  • Abbigliamento outdoor adeguato alle condizioni atmosferiche (buone calzature, protezione dalla pioggia, abbigliamento traspirante...)
    Spuntini (ad es. frutta, barrette di muesli, pane integrale) e bevande (tenere conto di una quantità sufficiente di liquidi)
    Telefono cellulare con batteria piena
    Mappa escursionistica e letteratura guida
    Protezione solare (protezione solare e occhiali da sole, cappuccio)
  • Da Kirchbichl attraverso la B171 svoltare sulla L208/ Da Schwoich attraverso la L208 fino al centro di Bad Wanderparkplatz vicino alla scuola elementare/chiesa.
  • Parcheggio per escursioni alla scuola elementare / alla chiesa

Condividi questo con
i tuoi amici

Segnalibro

Vi preghiamo attendere

Le informazioni vengono visualizzate…